Zènt - cartoline da Cento


Questa pagina "Zènt - cartoline da Cento"
è in costruzione e in continuo aggiornamento. Torna presto a curiosare !


            Danzando alla scoperta della nostra città !

                     il Centro Storico
 qui si conservano le testimonianze storiche, artistiche e ambientali della città, andiamo a conoscerle ...
 
Palazzo del Governatore
In occasione del matrimonio di Alfonso I d'Este e Lucrezia Borgia fu iniziato il Palazzo del Governatore : siamo nel 1502. Sede di governatori estensi e pontefici ha subito nel tempo delle modifiche fino all'aspetto attuale,neo-medioevale, del restauro del 1919.
Particolari i merli ghibellini a forma di rondine e la Torre  dell'orologio.
All'interno ospita la "Galleria d'arte moderna" dedicata ad Aroldo Bonzagni.
 
 
Caratteristico il doppio portico.
 
 
 
Piazza del Guercino
Nella piazza di Cento si svolgono  manifestazioni culturali, religiose, folkloristiche, storiche e sportive .





 la statua del pittore "Guercino" , realizzata dallo scultore centese Stefano Galletti fra il 1857 e il 1862.


Palazzo Comunale
o Palazzo del Municipio

questa costruzione risale al 1612 , tranne il timpano,la facciata , la balconata e l' alto portico che sono del 1756.


Sulla facciata vi è lo stemma cittadino ed una piccola campana in bronzo .
All'interno la Sala Consigliare , con decorazioni.


 
 
Casa Pannini
Questa antica dimora patrizia della prima metà del XV secolo si trova in Via Guercino (ex Borgo di Mezzo)
Ristrutturata nel 1615 per conto di Bartolomeo Pannini  dall'architetto Pier Francesco Battistelli e abbellita con affreschi interni realizzati dal pittore Gian Francesco Barbieri , il Guercino , e da suoi collaboratori . Nel 1945 alcuni di questi affreschi furono donati dagli eredi della famiglia del marchese Rosselli Del Turco di Bologna alla Pinacoteca Civica di Cento.

La facciata è in stile gotico ,restaurata nel '900.

Particolare il portico antico in legno .
 
 
Castello della Rocca

La ROCCA di Cento viene costruita per volere del Vescovo di Bologna verso il 1378 dall'architetto Antonio di Vincenzo .

Ristrutturata nel tempo , conserva l'aspetto voluto come difesa militare nel 1483 dal Cardinale Giuliano della Rovere , futuro Papa Giulio II.
Nei secoli successivi ebbe la funzione principale di "prigione".
Oggi all'interno è sede di manifestazioni , mostre e sede della Biblioteca Comunale .
La Piazza esterna ospita spettacoli all'aperto, fiere e mercatini .

 

Teatro Comunale Giuseppe Borgatti
 
 
 
 



 
Chiesa di San Lorenzo
 stile BAROCCO , disegnata da P.A. Cavalieri e chiesa dei Gesuiti.(1765-1773)
All'interno un'unica navata conduce all'altare maggiore dove si trova una copia del quadro del Guercino "Il martirio di San Lorenzo" .
In seguito al restauro del 1968 - 1973 la chiesa è sconsacrata e utilizzata come Auditorium , sede di concerti, mostre d'arte, spettacoli, conferenze.
E' "monumento Nazionale", decreto ministeriale del 20 giugno 1949.
Dopo il terremoto del 2012 le chiese parrocchiali di Cento risultano tutte inagibili.
https://www.youtube.com/watch?v=TCQGpqPIoYo
San Lorenzo viene messa in sicurezza e riaperta ai fedeli il 3 febbraio 2013 in occasione della festa del Patrono , San Biagio.
 
 
dal 18 giugno 2016 San Lorenzo ospita opere del pittore centese Guercino .
 
 
Fontanella presso la piazza di San Lorenzo
 
 
 
Chiesa Parrocchiale di San Pietro
situata in Via Cremonino (ex Borgo da Mattina) risale
 al 1330.
Ha subito nei secoli molte ristrutturazioni .
Contiene all'interno tele di autori del '600.
 
 
Fontana presso Chiesa di San Pietro
 
 
una lapide riporta che nel 1867 la fontana offriva acqua potabile agli abitanti della zona.
 
 
             
             Basilica Collegiata di san Biagio
Fontana presso la Basilica Collegiata di San Biagio
di fronte alla Basilica si trova la fontana realizzata dall'artista Mauro Mazzali che ritrae San Michele Arcangelo che uccide il drago.
 
 
 Chiesa di San Filippo Neri
Costruita dal 1686 è un esempio di architettura barocca : la facciata risale al 1760 per opera di A. Cavalieri.
San Filippo Cento (Fe)
 
 
 
Chiesa di San Sebastiano e San Rocco
costruita nel 1552 ,fu ristrutturata tra il 1764 e 1768  dall'architetto A. Cavalieri.
 
 
Danneggiata dal terremoto del 2012 , è stata ristrutturata e riaperta il 19 gennaio 2016
 
 
altre info :  
 
 
Località San Rocco
 
 
 
Santuario della Beata Vergine della Rocca
Risale al 1609 con il nome di Chiesa dello Spirito Santo .Fu ristrutturata nel 1800 prendendo il nome dalla vicina "Rocca" .
Conserva l'immagine della Santissima Vergine col Bambino .
Adiacente il Convento dei Frati Cappuccini , custodi del Santuario.
per saperne di più visita il link :
 
 
Dopo i danni subiti dal terremoto del 20 e 29 maggio 2012 ,risulta inagibile : le celebrazioni si svolgono in una struttura nel Parco del Convento dei Frati Cappuccini.
 
 Chiesa della Santissima Pietà
fondata nel 1493 dalla Confraternita della Pietà ,
oggi adibita a sala per riunioni .
Si trova di fianco alla Chiesa Parrocchiale di San Pietro in Via Cremonino (ex Borgo da Mattina)

 
 
 
 
Angolo Via Provenzali-Via Cremonino
 
 
Porta Pieve
In origine nella città di Cento vi erano 4 porte : Porta del Giglio o Porta della Rocca - Porta Pieve - Porta Molina - Porta Chiusa
 
Porta Pieve Cento (Fe)
solo Porta Pieve è sopravvissuta nel tempo : costruita tra la fine del 1200 e l'inizio del 1300 , negli anni non ha subito particolari modifiche .
 Lo stemma di Cento , che si trova sulla facciata,  risale  agli inizi del 1900. 
All'interno della Porta vi è una lapide che ricorda la rotta del fiume Reno nel 1812.
 
Porta Pieve Cento (Fe)
 
La Porta segna da una parte l'uscita dalla città verso Pieve di Cento e Bologna .
Dall'altra l'ingresso di Via Giovanni Donati (antica Via Grande)

Palazzo del Monte di Pietà
 
edificio della fine del XVIII sec.- dal 1839 sede della Pinacoteca Civica di Cento
per saperne di più :http://fondazionedelmonte.it/centro-studi-monti-di-pieta/storia/monti-in-emilia-romagna/cento-1498
 
in seguito al sisma Emilia 2012 , ha subito molti danni, come si può notare dalle foto.
 
 
 
Portici
Cento è denominata "La piccola Bologna"
anche per la presenza di portici caratteristici . 
 
Portico Via Donati (antica Via Grande)
 
Via Donati Cento (Fe) Via Donati Cento (Fe)
Portico Via Guercino
 
Via Guercino Cento (Fe)
 
Portico Via Baruffaldi
recentemente ristrutturato .
 
Portico Via Matteotti
 
 
 
 
Scuole Pascoli
costruite nel 1912
 
 
 
 
Scuole Rodari
 
 

fonti :

Nessun commento :

Posta un commento